Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Info

Popolazione
 
Crescita demografica
 
PIL
 
PIL pro capite
 
Fonte: World Bank, ultimo dato disponibile

La Cooperazione Italiana nel Paese

La Cooperazione Italiana è presente in Kosovo fin dal 1999, con il fine di favorire lo sviluppo culturale, economico, politico, sociale ed educativo del paese attraverso il coinvolgimento delle istituzioni nazionali e locali, della società civile e della comunità internazionale.

L’intervento nel paese si è concretizzato, nella fase post-conflitto, con lo sviluppo di programmi di aiuto umanitario in favore di gruppi vulnerabili, per poi spostarsi progressivamente verso il rafforzamento della società civile e il consolidamento delle capacità di governance delle istituzioni centrali e locali.

Coerentemente con gli impegni assunti a livello internazionale, l’Italia ha valorizzato nel corso del tempo la presenza ininterrotta e consistente delle Organizzazioni non Governative (ONG) italiane, attraverso una molteplicità di iniziative e progetti volti a migliorare le condizioni della popolazione nel Paese.

Storicamente, i principali ambiti di intervento finanziati, nel corso degli anni, sono stati: sostegno alla pubblica amministrazione, dialogo interetnico, formazione professionale e promozione dell’occupazione, sanità, ambiente, agricoltura, disabilità e tutela del patrimonio culturale.

Nella fase più recente, gli impegni della Cooperazione italiana si sono focalizzati in alcuni settori in particolare, tra cui la tutela della salute e l’agricoltura, con particolare riferimento all’ambito della sicurezza alimentare.

Documento strategico di sviluppo nel paese

documento di riferimento per quanto riguarda le strategie di sviluppo del Paese è il “National Development Strategy 2016–2021 (NDS)”.

la strategia italiana e settori di intervento

L’impegno italiano, nei tempi recenti, si è focalizzato su due settori d’intervento in particolare: la tutela della salute ed gli standard fitosanitari . Per quanto riguarda il settore sanitario, è attivo un progetto dal titolo “Sostegno al sistema sanitario del Kosovo”, che intende  rendere pienamente operativo il reparto di cardiochirurgia del Centro Clinico Universitario di Pristina. Oltre a fornire equipaggiamento, strumentazioni e materiale consumabile, il progetto si propone di formare lo staff locale con l'assistenza tecnica di Aziende Ospedaliere italiane.

Per quanto riguarda gli standard fitosanitari, si è recentemente concluso il progetto “KOSAGRI - Rafforzamento del Ministero dell’Agricoltura, Foreste e Sviluppo Rurale (MAFRD) per il progresso della produzione vegetale secondo gli standard UE”, implementato dal CIHEAM -  Bari (IAMB), con l’intento di assistere il Ministero locale nel processo d’integrazione nell’Unione Europea facilitando l’adozione degli standard europei in materia di sicurezza alimentare.

Allineamento con la strategia del Governo locale e armonizzazione con gli interventi della comunità dei donatori

Per quanto riguarda il settore agricolo, il documento strategico di riferimento, verso cui l’intervento italiano si è allineato, è il “Agriculture and Rural Development Plan, ARDP 2009-2013”. Per quanto riguarda il settore sanitario, la strategia settoriale di riferimento è ”Health Sector Strategy 2017 – 2021”. 

obiettivi e risultati attesi

La Cooperazione Italiana intende rafforzare e valorizzare i risultati ottenuti nei due specifici ambiti d’intervento. In particolare, per quanto riguarda l’ambito sanitario, si prevede il trasferimento della prossima tranche di finanziamento a completamento delle attività progettuali. Per quanto riguarda gli standard fitosanitari sono in corso consultazioni per proseguire il supporto finanziario su fondi UE coll’intento  di valorizzare e consolidare i risultati finora ottenuti in un’ottica di futuri sviluppi sul tema.

leggi tutto chiudi

L’Aiuto in numeri

Seleziona l’anno di interesse

2 Mostra la lista dei progetti

I progetti AICS nel mondo

€ 0

Totale delle risorse impegnate

€ 83.038

Totale delle risorse utilizzate

Per cosa vengono utilizzati?

Il settore di intervento si riferisce al settore cui il progetto contribuisce, piuttosto che al mezzo utilizzato per fornire l’aiuto. Per esempio, un progetto di formazione nel campo dell’agricoltura è notificato nel settore agricoltura e non in quello dell’istruzione. leggi tutto chiudi

Con quali strumenti?

Identifica le modalità usate per implementare gli aiuti. Classifica il trasferimenti di fondi dal donatore al primo ricevente (es. dall’Aics ad una al governo locale o ad una organizzazione multilaterale). leggi tutto chiudi