Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Iniziativa di Emergenza per le popolazioni vulnerabili del Sudan colpite da disastri naturali e conflitti.

Sudan

Stato

Implementazione

Tipologia di aiuto

Interventi sul progetto

Sudan


Luogo

-

€ 3.000.000
Impegnati
€ 3.000.000
Utilizzati

Descrizione

L’Iniziativa intende assistere le popolazioni vulnerabili del Sudan, colpite da conflitti e da disastri naturali, e i profughi, rifugiati e IDPs, principalmente negli Stati di Khartoum, del Sudan Orientale (Kassala, Gedaref, Red Sea) e del Darfur. I principali settori di intervento sono: Salute, WASH, Sicurezza Alimentare e Livelihoods, Protection, Disaster Risk Reduction. leggi tutto chiudi
Anno Impegnati Utilizzati
2022 € 3.000.000 € 3.000.000

Finanziatore

Tipo Nome Channel code
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development 11001

Esecutore

Tipo Nome Channel code
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development 11001

Dati del progetto

  • IATI IDXM-DAC-6-4-012461-01-0
  • Data inizio prevista 21/11/2021
  • Data di completamento -
  • Tipo di finanziamento Standard grant
  • Flow type ODA
  • Bi/Multilaterale Bilaterale
  • Stato Implementazione
  • Legato/Slegato Slegato

Settori

  • 72010 - Assistenza per l'aiuto materiale e i servizi 13%
  • 72040 - Aiuto alimentare di emergenza 13%
  • 72050 - Coordinamento per il soccorso/servizi di protezione e di supporto 13%
  • 73010 - Aiuto alla ricostruzione e alla riabilitazione 20%
  • 74020 - Multi-hazard response preparedness 40%

Policy marker

  • Uguaglianza di Genere Obiettivo significativo
  • Disaster Risk Reduction (DRR) Obiettivo significativo
  • Disability Obiettivo significativo
  • Nutrition Obiettivo significativo
  • Aiuto all’Ambiente Obiettivo significativo
  • Salute Materno - Infantile Non pertinente

Obiettivi

  • 1.5 - By 2030, build the resilience of the poor and those in vulnerable situations and reduce their exposure and vulnerability to climate-related extreme events and other economic, social and environmental shocks and disasters
  • 2.1 - By 2030, end hunger and ensure access by all people, in particular the poor and people in vulnerable situations, including infants, to safe, nutritious and sufficient food all year round
  • 2.2 - By 2030, end all forms of malnutrition, including achieving, by 2025, the internationally agreed targets on stunting and wasting in children under 5 years of age, and address the nutritional needs of adolescent girls, pregnant and lactating women and older persons
  • 6.1 - By 2030, achieve universal and equitable access to safe and affordable drinking water for all
  • 6.2 - By 2030, achieve access to adequate and equitable sanitation and hygiene for all and end open defecation, paying special attention to the needs of women and girls and those in vulnerable situations
-
-
-