Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Rafforzamento della registrazione delle nascite allo stato civile e lotta al fenomeno dei "bambini invisibili"

Burkina Faso

Stato

Implementazione

Tipologia di aiuto

Interventi sul progetto

Burkina Faso


Luogo

-

€ 1.083.197
Impegnati
€ 0
Utilizzati

Descrizione

L'iniziativa intende consolidare l'impegno italiano in tema di sostegno allo stato di diritto e di supporto alla governance in Burkina Faso. L'azione intende in particolare affrontare il delicato tema dell'insufficiente tasso di registrazione delle nascite allo stato civile, che - seppure cresciuto nel Paese nel corso degli ultimi dieci anni per iniziativa del Governo locale supportato anche dall’aiuto italiano - resta carente in termini di continuità ed efficacia soprattutto in alcune regioni a vario titolo “periferiche”. La mancata registrazione alla nascita porta con sé l’indebolimento dell’esigibilità dei diritti del minore – e di conseguenza della sua famiglia -, fomentando il fenomeno dei “bambini invisibili”, con tutte le note conseguenze in campo sociale, sanitario, educativo e, in prospettiva, partecipativo e politico. Infine la mancata iscrizione rappresenta un vulnus nella stabilità del Paese, toccando il cuore del sistema di sicurezza basato sull’identificazione delle persone e sul riconoscimento della cittadinanza burkinabè agli aventi diritto. Inoltre rende difficoltosa se non impossibile qualsiasi azione pubblica di studio e programmazione per lo sviluppo. L’iniziativa sarà realizzata nella Regione del Centre-Ouest, con circa 1.500.000 di abitanti, tra le più colpite dal fenomeno. E’ suddivisa in 4 Province, 38 Comuni di cui 4 “Urbains” e 34 “Ruraux”, e 616 villaggi, con 7 Distretti sanitari e 204 Formazioni sanitarie pubbliche di base. Nella Regione sono presenti 1.106 Scuole elementari. Tutti questi presidi pubblici saranno interessati dalle azioni proposte. Beneficiari diretti saranno: 108.000 neonati attesi nei 18 mesi di attività a regime (72.000 su base annua secondo stime locali), di cui 14% partoriti in casa e 86% nelle Formazioni sanitarie. 67.000 scolari iscritti in 1.106 Scuole elementari delle quattro Province impossibilitati ad accedere all’esame di Stato conclusivo CP2 per mancanza dell’atto di nascita. 38 Sindaci e 114 Agenti di stato civile sensibilizzati e formati. 220 Agenti sanitari materno-infantili sensibilizzati e formati. 1.106 insegnanti di Scuola primaria sensibilizzati 3.000 liceali della Provincia Autonoma di Trento informati e sensibilizzati sui temi del progetto. leggi tutto chiudi

Finanziatore

Tipo Nome
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development

Esecutore

Tipo Nome
Governo PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Anno Impegnati Utilizzati
2018 € 1.083.197 € 0

Dati del progetto

  • IATI IDXM-DAC-6-4-011372-01-2
  • Data inizio prevista 01/01/2018
  • Data di completamento 31/12/2019
  • Settore Population policy and admin. mgmt
  • Tipo di finanziamento Dono esclusi interventi sul debito
  • Flow type ODA
  • Bi/Multilaterale Bilaterale
  • Stato Implementazione

Policy marker

  • Uguaglianza di Genere Non pertinente
  • Aiuto all’Ambiente Non pertinente
  • Sviluppo partecipativo e buon governo Obiettivo significativo
  • Sviluppo del Commercio Non pertinente
  • Biodiversità Non pertinente
  • Cambiamenti Climatici Mitigazione Non pertinente
  • Cambiamenti Climatici Adattamento Non pertinente
  • Desertificazione Non pertinente
  • Salute Materno - Infantile Non pertinente
-
-
-