Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

CONTRIBUTO AL FONDO COMUNE SALUTE (FCS)

Niger

Stato

In corso

Tipologia di aiuto

Interventi sul progetto

Niger


Luogo

-

€ 288.000
Impegnati
€ 0
Utilizzati

Descrizione

Nel contesto delle politiche relative al settore Salute della Repubblica del Niger, è prevista la contribuzione del Governo italiano a sostegno dell’attuazione del Piano di Sviluppo Sanitario 2023-2027. Il contributo del governo italiano, su tre annualità, sarà indirizzato a supportare l’accesso a servizi di salute; la gestione di tali fondi verrà assicurata attraverso il Fondo Comune Salute sotto coordinamento del Ministero della Salute Pubblica. leggi tutto chiudi
Anno Impegnati Utilizzati
2022 € 288.000 € 0

Finanziatore

Tipo Nome Channel code
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development 11000

Channel reported

Tipo Nome Channel code
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development 11001

Dati del progetto

  • IATI IdentifierXM-DAC-6-4-012607-01-1
  • CRS Activity identifier2022000365
  • AID012607/01/1
  • Inizio previsto 01/10/2022
  • Fine prevista 30/09/2024
  • Inizio effettivo -
  • Fine effettiva -
  • Canale di intervento Bilateral
  • Stato In corso
  • Tied status Slegato

Settori

  • 11110 - Politiche per l'educazione e la gestione amministrativa 100.0%

Policy marker

  • Uguaglianza di Genere Obiettivo significativo
  • Disaster Risk Reduction (DRR) Non pertinente
  • Disability Non pertinente
  • Nutrition Obiettivo significativo
  • Aiuto all’Ambiente Non pertinente
  • Sviluppo partecipativo e buon governo Obiettivo principale
  • Sviluppo del Commercio Non pertinente
  • Biodiversità Non pertinente
  • Cambiamenti Climatici Mitigazione Non pertinente
  • Cambiamenti Climatici Adattamento Non pertinente
  • Desertificazione Non pertinente
  • Salute Materno - Infantile Obiettivo significativo

SDGs

  • 3.2 - By 2030, end preventable deaths of newborns and children under 5 years of age, with all countries aiming to reduce neonatal mortality to at least as low as 12 per 1,000 live births and under-5 mortality to at least as low as 25 per 1,000 live births
  • 3.3 - By 2030, end the epidemics of AIDS, tuberculosis, malaria and neglected tropical diseases and combat hepatitis, water-borne diseases and other communicable diseases
  • 3.4 - By 2030, reduce by one third premature mortality from non-communicable diseases through prevention and treatment and promote mental health and well-being
  • 3.b - Support the research and development of vaccines and medicines for the communicable and non-communicable diseases that primarily affect developing countries, provide access to affordable essential medicines and vaccines, in accordance with the Doha Declaration on the TRIPS Agreement and Public Health, which affirms the right of developing countries to use to the full the provisions in the Agreement on Trade-Related Aspects of Intellectual Property Rights regarding flexibilities to protect public health, and, in particular, provide access to medicines for all
-
-
-