Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Renaissance 2 - Civil society and institutions working together for the rights, care and social inclusion of people with mental health problems in B

Burkina Faso

Stato

Implementazione

Tipologia di aiuto

Interventi sul progetto

Burkina Faso


Luogo

-

€ 1.709.926
Impegnati
€ 1.025.955
Utilizzati

Descrizione

La presente iniziativa intende continuare e rafforzare la strategia implementata con il progetto "Renaissance -Percorsi di reinserimento sociale per persone con disagio psichico in Burkina Faso" AID - 011875 co-finanziato AICS", e ad estenderla ad altre zone del paese. Il progetto intende di rafforzare l'assistenza sanitaria per le persone con disagio psichico e le loro opportunità di reinserimento sociale attraverso il consolidamento del modello di intervento dell'Association Saint Camille de Lellis di Bobo-Dioulasso (ASCL) che dal 2014 ha aperto un centro per recuperare, accogliere, curare e reinserire socialmente persone con disagio psichico erranti. L'obiettivo specifico del progetto è di rafforzare l'attenzione verso le persone con disagio psichico nelle regioni Hauts Bassins e Centre (Ouagadougou) attraverso il consolidamento della sinergia tra i centri terapeutici dell'Association Saint Camille de Lellis (ASCL) e i servizi sanitari pubblici, un programma di reinserimento sociale e professionale per persone con disagio psichico e una strategia di promozione della salute mentale presso la popolazione e le istituzioni. Il progetto prevede quindi 3 livelli di intervento: 1. Rafforzamento dei centri terapeutici di ASCL e delle competenze del personale sanitario dei servizi di salute pubblica. Si realizzeranno attività di sostegno a rafforzamento dei centri terapeutici di ASCL (2 nella regione Hauts Bassins e uno più recente a Ouagadougou (regione Centre) attraverso interventi strutturali come la costruzione di una sede per il centro di Ouagadougou e di una residenza autonoma per pazienti del centro di Bobo-Dioulasso e di attività di formazione per 50 operatori sanitari dei centri. Grazie a questi interventi i centri terapeutici di ASCL potranno accogliere, curare e avviare al reinserimento sociale circa 500 persone in tre anni. Inoltre, si realizzerà un programma di formazione di base sulla diagnosi e la gestione di persone con disagio psichico per migliorare le competenze di 326 operatori sanitari (infermieri e medici) di oltre 100 strutture sanitarie in 9 distretti delle regioni Hauts Bassins e Centre e per 20 studenti di infermeria dell'Ecole Nationale de Santé Publique. 2. Reinserimento sociale e professionale di persone con disagio psichico. Si lavorerà per il reinserimento dei pazienti con disagio psichico contattando le loro famiglie e coinvolgendole in attività formative finalizzate al reinserimento dei loro familiari. Verrà inoltre sviluppata l'attività di ergoterapia e di formazione professionale dei centri terapeutici ASCL attraverso lo sviluppo dell'attività agricola del centro CLER di Doufiguisso dove i pazienti potranno trascorrere dei periodi apprendendo a lavorare nel settore agro-zootecnico. Inoltre, si realizzeranno dei percorsi di inserimento professionale in imprese e dei progetti di autoimpiego e microimpresa in favore dei pazienti stabilizzati. 3. Promozione dei diritti delle persone con disagio psichico e rafforzamento del coordinamento e dialogo fra OSC che operano nel settore della salute mentale e istituzioni. leggi tutto chiudi
Anno Impegnati Utilizzati
2022 € 1.709.926 € 1.025.955

Finanziatore

Tipo Nome Channel code
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development 11000

Esecutore

Tipo Nome Channel code
ONG Nazionali CENTRO VOLONTARI COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO - CVCS ONG/ON 22000

Dati del progetto

  • IATI IDXM-DAC-6-4-012590-06-2
  • Data inizio prevista 01/07/2022
  • Data di completamento -
  • Tipo di finanziamento Standard grant
  • Flow type ODA
  • Bi/Multilaterale Bilaterale
  • Stato Implementazione
  • Legato/Slegato Legato

Settori

  • 12261 - Educazione alla salute 17%
  • 12340 - Promotion of mental health and well-being 34%
  • 12382 - Research for prevention and control of NCDs 2%
  • 16020 - Politiche per l'occupazione e gestione amministrativa 37%
  • 31120 - Sviluppo dell'agricoltura 10%

Policy marker

  • Uguaglianza di Genere Non pertinente
  • Disaster Risk Reduction (DRR) Non pertinente
  • Disability Obiettivo principale
  • Nutrition Obiettivo significativo
  • Aiuto all’Ambiente Non pertinente
  • Sviluppo partecipativo e buon governo Obiettivo significativo
  • Sviluppo del Commercio Non pertinente
  • Biodiversità Obiettivo significativo
  • Cambiamenti Climatici Mitigazione Non pertinente
  • Cambiamenti Climatici Adattamento Obiettivo significativo
  • Desertificazione Non pertinente
  • Salute Materno - Infantile Non pertinente

Obiettivi

  • 10.2 - By 2030, empower and promote the social, economic and political inclusion of all, irrespective of age, sex, disability, race, ethnicity, origin, religion or economic or other status
  • 10.3 - Ensure equal opportunity and reduce inequalities of outcome, including by eliminating discriminatory laws, policies and practices and promoting appropriate legislation, policies and action in this regard
  • 3.4 - By 2030, reduce by one third premature mortality from non-communicable diseases through prevention and treatment and promote mental health and well-being
  • 3.c - Substantially increase health financing and the recruitment, development, training and retention of the health workforce in developing countries, especially in least developed countries and small island developing States
  • 8.5 - By 2030, achieve full and productive employment and decent work for all women and men, including for young people and persons with disabilities, and equal pay for work of equal value
-
-
-