Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

RURALBANIA Initiative to support and promote traditional agricultural productions for the sustainable development of Albanian rural areas

Albania

Stato

Implementazione

Tipologia di aiuto

Interventi sul progetto

Albania


Luogo

-

€ 1.800.000
Impegnati
€ 1.080.000
Utilizzati

Descrizione

RURALBANIA è un’iniziativa di sostegno e promozione di produzioni agricole tradizionali per lo sviluppo sostenibile delle aree rurali albanesi. L’Intervento sostiene le autorità e la società civile albanese nell’attuazione dell’Agenda 2030, con riferimento all’OSS n.2 e alla promozione di un’agricoltura sostenibile (Target 2.3). In tal senso, il Progetto supporta anche il percorso di adesione dell’Albania all’UE, di cui l’adeguamento alla PAC rappresenta un tassello fondamentale. Il territorio albanese è prevalentemente montuoso e oltre il 40% della sua superficie è utilizzata per l'agricoltura, uno tra i più importanti settori economici del Paese (23% del PIL) e fonte di reddito per la maggioranza della popolazione. La produzione agricola è aumentata significativamente nell'ultimo decennio. Tuttavia, la bassa produttività rimane un ostacolo per una crescita sostenibile, visto che l'Albania importa ancora quantità significative di prodotti agro-alimentari. Delle circa 350.000 aziende agricole presenti, l’86% è rappresentato da piccoli produttori con meno di 2 ettari disponibili. Gli indicatori macro-economici disponibili indicano le zone remote del Nord come le aree più arretrate del Paese. L’Intervento si pone, pertanto, l’obiettivo di aumentare la produttività e il valore aggiunto conseguito dalle aziende agricole a conduzione familiare operanti in filiere ad alto potenziale in aree montane svantaggiate del Nord Albania. L’aumento della produttività viene raggiunto garantendo opportunità di accesso per i piccoli produttori agricoli a 3 elementi, perni della strategia d’intervento: ❖ servizi efficaci di assistenza agricola e rurale ❖ formazione professionale qualificata sulle produzioni agricole ❖ asset concreti e sostenibili per la produzione e la vendita Nel medio-lungo termine l’Intervento è concepito per associare a un aumento della produttività anche un aumento del reddito disponibile. Le nuove risorse condurranno i piccoli produttori a ulteriori investimenti nelle proprie aziende e auspicabilmente a una crescita della dimensione delle stesse. A livello socio-economico, a un aumento del reddito corrisponderà una riduzione degli agricoltori che vive al di sotto della soglia di povertà. L’Intervento, di durata triennale, si concentra su aree montane confinanti ed omogenee dell’Albania nordorientale e su filiere produttive circoscritte, al fine di massimizzare l’impatto socio-economico sulle comunità interessate: ➢ Regione orientale di Scutari: apicoltura, piccoli frutti di montagna ➢ Regione di Kukes: allevamento ovicaprino ➢ Regione di Dibra: alberi da frutto Il Progetto sostiene l’azione dei seguenti attori pubblici e privati impegnati nello sviluppo dei territori target: Associazioni agricole di categoria Piccole aziende agricole di produzione e trasformazione Agenzie Pubbliche Regionali per l’Assistenza Agricola Municipalità Viene garantito un supporto privilegiato ad aziende agricole gestite da donne, giovani e migranti di ritorno, identificati come attori strategici per lo sviluppo sostenibile delle società rurali. Sono previste, inoltre, misure specifiche di supporto alle aziende agricole attive nel turismo rurale, categoria particolarmente colpita dalla crisi generata da Covid-19. Il partenariato rappresenta il grande valore aggiunto dell’Iniziativa e si fonda su 3 pilastri: 1) Esperienza pregressa di collaborazione in Albania tra gli attori aderenti; 2) Valorizzazione della cooperazione tra attori privati e pubblici; 3) Expertise degli attori coinvolti nel settore specifico d’intervento e nelle mansioni ad essi affidate. Esso si articola nel seguente modo: ▪ Volontari nel Mondo RTM, ONG con ventennale esperienza in programmi di sviluppo rurale nei Balcani Occidentali e una propria sede in loco a Scutari, garantisce il coordinamento del Progetto; ▪ CIA - Agricoltori Italiani, una delle maggiori organizzazioni di categoria in Italia e in Europa leggi tutto chiudi
Anno Impegnati Utilizzati
2022 € 1.800.000 € 1.080.000

Finanziatore

Tipo Nome Channel code
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development 22000

Esecutore

Tipo Nome Channel code
ONG Nazionali REGGIO TERZO MONDO ONLUS ONG 22000

Dati del progetto

  • IATI IDXM-DAC-6-4-012590-03-6
  • Data inizio prevista 15/06/2022
  • Data di completamento -
  • Tipo di finanziamento Standard grant
  • Flow type ODA
  • Bi/Multilaterale Bilaterale
  • Stato Implementazione
  • Legato/Slegato Legato

Settori

  • 31150 - Contributi all'agricoltura 47%
  • 31166 - Promozione dell'agricoltura 35%
  • 31181 - Educazione e formazione agricola 18%

Policy marker

  • Uguaglianza di Genere Obiettivo significativo
  • Disaster Risk Reduction (DRR) Non pertinente
  • Disability Non pertinente
  • Nutrition Obiettivo significativo
  • Aiuto all’Ambiente Obiettivo significativo
  • Sviluppo partecipativo e buon governo Non pertinente
  • Sviluppo del Commercio Obiettivo significativo
  • Biodiversità Obiettivo significativo
  • Cambiamenti Climatici Mitigazione Non pertinente
  • Cambiamenti Climatici Adattamento Obiettivo significativo
  • Desertificazione Non pertinente
  • Salute Materno - Infantile Non pertinente

Obiettivi

  • 2.3 - By 2030, double the agricultural productivity and incomes of small-scale food producers, in particular women, indigenous peoples, family farmers, pastoralists and fishers, including through secure and equal access to land, other productive resources and inputs, knowledge, financial services, markets and opportunities for value addition and non-farm employment
-
-
-