Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Laghi d’Albania: promozione di modelli di turismo sostenibile e responsabile per lo sviluppo inclusivo delle comunità

Albania

Stato

Implementazione

Tipologia di aiuto

Interventi sul progetto

Albania


Luogo

-

€ 2.460.760
Impegnati
€ 1.476.456
Utilizzati

Descrizione

L’azione intende promuovere modelli innovativi di turismo sostenibile e responsabile nelle aree relative ai due principali laghi di Albania - il lago di Scutari e il lago di Pogradec/Ohrid - in opposizione a modelli di turismo e sviluppo invasivo in forte espansione su tutto il territorio albanese, al fine di contribuire a una crescita economica inclusiva dell’Albania. La proposta si basa su una robusta analisi dei bisogni delle due aree target. Tale analisi si poggia sull’ampia esperienza e sulle lezioni apprese dalle due OSC membri dell’ATS in progetti precedenti, oltre che dalla raccolta di informazioni e dati sia di tipo primario, attraverso la realizzazione di uno Studio di Pre-Fattibilità condotto tra febbraio e marzo 2021, che di tipo secondario, mediante analisi della letteratura e degli studi già presenti in materia. Sulla base di tale analisi, i principali bisogni emersi sono: i) la scarsa partecipazione della popolazione nei meccanismi di governance e gestione del territorio, dovuta all’assenza di meccanismi di inclusività nelle decisioni pubbliche; ii) la scarsa valorizzazione del patrimonio naturale, culturale e identitario, legata a un’offerta di turismo basica e incapace di rilanciare l’effettivo potenziale della comunità; iii) l’eccessiva frammentazione degli attori locali e dei portatori di interesse, privi di piattaforme e meccanismi capaci di mettere a sistema il contributo dei vari gruppi sociali. Sulla base dei problemi evidenziati, il progetto intende adottare una metodologia di intervento integrata e multi-settoriale, che sappia coniugare in maniera sinergica i seguenti temi, atti a predisporre le basi per lo sviluppo di un modello efficiente di turismo sostenibile e responsabile: a) la governance inclusiva, basata sull’approccio europeo del Community-Led Local Development (CLLD); b) l’attivazione e mobilitazione comunitaria, fondata sui principi della co-progettazione e di approcci community-based; c) l’imprenditoria inclusiva e sostenibile (dal punto di vista economico, sociale e ambientale). Inoltre, l’azione porrà la sua attenzione su alcune tematiche trasversali, quali l’occupazione giovanile e femminile, la promozione integrata del territorio, la connettività a livello europeo e internazionale (in ottica di integrazione europea). I principali gruppi target dell’iniziativa sono: le comunità residenti nelle aree afferenti i laghi, gli operatori turistici attivi ed emergenti, le Municipalità di Scutari, Malesi e Madhe e Pogradec. I beneficiari indiretti sono: il resto della popolazione delle aree target, gli utenti dei servizi turistici potenziati. Il progetto, di durata triennale, si prefigge di raggiungere il detto obiettivo tramite il miglioramento delle capacità degli attori locali e l’ecosistema turistico delle due aree target. Nel perseguimento di ciò, l’azione si propone di raggiungere i seguenti risultati attesi:  la governance delle due aree target è rafforzata in termini di inclusività, sostenibilità e connettività con altre realtà europee e internazionali (R1). Il progetto prevede azioni atte a sensibilizzare e supportare gli attori locali, pubblici e privati, attraverso adeguati strumenti e trasferimento di know-how, per la messa in atto di meccanismi di gestione partecipata del proprio territorio. Investendo sul rafforzamento dei cosiddetti Gruppi di Gestione Partecipata e sulla formazione di giovani locali in veste di agenti di sviluppo locale, il progetto intende fornire agli attori locali gli strumenti per divenire veri e propri attori del cambiamento;  l’ownership delle comunità nella progettazione di interventi a supporto del settore turistico sostenibile e responsabile è potenziata (R2). leggi tutto chiudi
Anno Impegnati Utilizzati
2022 € 2.460.760 € 1.476.456

Finanziatore

Tipo Nome Channel code
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development 22000

Esecutore

Tipo Nome Channel code
ONG Nazionali COSV - Coordinamento delle Organizzazioni per il Servizio Volontario 22000

Dati del progetto

  • IATI IDXM-DAC-6-4-012590-02-1
  • Data inizio prevista 15/06/2022
  • Data di completamento -
  • Tipo di finanziamento Standard grant
  • Flow type ODA
  • Bi/Multilaterale Bilaterale
  • Stato Implementazione
  • Legato/Slegato Legato

Settori

  • 15150 - Partecipazione democratica e società civile 20%
  • 15170 - Organizzazioni ed istituzioni per l'uguaglianza delle donne 5%
  • 25030 - Business development services 20%
  • 33210 - Politica del turismo e gestione amministrativa 20%
  • 41030 - Bio-diversità 5%
  • 41040 - Tutela dei siti 5%
  • 41081 - Istruzione e formazione ambientale 5%
  • 43040 - Sviluppo rurale 20%

Policy marker

  • Uguaglianza di Genere Obiettivo significativo
  • Disaster Risk Reduction (DRR) Non pertinente
  • Disability Non pertinente
  • Nutrition Non pertinente
  • Aiuto all’Ambiente Obiettivo significativo
  • Sviluppo partecipativo e buon governo Obiettivo significativo
  • Sviluppo del Commercio Non pertinente
  • Biodiversità Obiettivo significativo
  • Cambiamenti Climatici Mitigazione Non pertinente
  • Cambiamenti Climatici Adattamento Obiettivo significativo
  • Desertificazione Non pertinente
  • Salute Materno - Infantile Non pertinente

Obiettivi

  • 11.3 - By 2030, enhance inclusive and sustainable urbanization and capacity for participatory, integrated and sustainable human settlement planning and management in all countries
  • 11.4 - Strengthen efforts to protect and safeguard the world’s cultural and natural heritage
  • 8.9 - By 2030, devise and implement policies to promote sustainable tourism that creates jobs and promotes local culture and products
-
-
-