Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Minimizzazione del rischio d'investimento nel settore del caffè etiopico, e supporto istituzionale all’Autorità Etiopica per il Caffè el Tè (ECTA)

Etiopia

Stato

In corso

Tipologia di aiuto

Interventi sul progetto

Etiopia


Luogo

-

€ 2.000.000
Impegnati
€ 1.000.000
Utilizzati

Descrizione

L’intervento ha come obiettivo principale lo sviluppo del settore caffè in Etiopia. Cercherà di sostenere il settore privato che opera nella filiera del caffè facilitando in questo modo una crescita economica più sostenibile nel paese. In questo contesto, e facendo seguito alla richiesta delle autorità governative etiopiche – Ministero delle Finanze (MoF) e Autorità Etiope per il Caffè e il Tè (ECTA) - il presente progetto è stato sviluppato con l'obiettivo di aumentare i volumi, la qualità e il valore del caffè etiope. La filiera del caffè si integra nel contesto socio-economico dei parchi agro-industriali (IAIP) situati nelle regioni di Amhara, Oromia, e Sidama. L’incremento del valore del caffè, tramite la sua lavorazione e trasformazione, farà sì che i prodotti finali del caffè avranno una maggiore qualità che permetterà la loro vendita sui mercati nazionali e internazionali. Il presente progetto segue e può beneficiare dell’esperienza dell’ultima iniziativa finanziata da AICS: “RAFFORZAMENTO DELLA SOSTENIBILITÀ E INCLUSIVITÀ DELLA FILIERA DEL CAFFÈ ATTRAVERSO PARTNERSHIP PUBBLICO PRIVATE” (AID 11003), che ha usufruito un budget totale di EUR 2,5 M per assistenza tecnica dalla parte di UNIDO. L'iniziativa, formulata in stretta collaborazione con attori pubblici e privati, locali e internazionali, (ECTA, illycaffè, Organizzazione Internazionale del Caffè – ICO, ecc..), promuove un modello di business che prevede la condivisione del rischio dell’investimento nella filiera del caffè. In questo contesto, la strategia generale dell’iniziativa si baserà sulla facilitazione dell'accesso al credito, attraverso la creazione di una linea di credito specifica dedicata al finanziamento di proposte d’investimento selezionate per il loro positivo impatto ambientale, sociale ed economico nel settore del caffè. Tale linea di credito minimizzerà il rischio d’investimento attraverso il finanziamento di iniziative, tra partners pubblici e privati (nazionali ed internazionali), che collaboreranno nel sostenere, tecnicamente e/o economicamente, lo sviluppo del settore privato che investe nella filiera del caffè in Etiopia. Il progetto verrà realizzato grazie a un prestito di EUR 10M da parte del Governo Italiano al Governo Etiopico (MoF), per stabilire una linea di credito dedicata (che verrà gestita dalla Commercial Bank of Ethiopia - CBE). Tale linea di credito faciliterà l’accesso ai finanziamenti per specifiche proposte d’investimento selezionate da ECTA e CBE con l’assistenza tecnica dell’UNIDO e la supervisione di AICS. Le proposte selezionate avranno l'opportunità di accedere alla linea di credito con un tasso d’interesse agevolato ed usufruire di una percentuale di valuta estera. In parallelo, AICS finanzierà l’assistenza tecnica dell’UNIDO con EUR 2M e sosterrà l’Autorità Nazionale Etiope del Caffè (ECTA) tramite un contributo a dono di EUR 0,5 M con l’obiettivo di promuovere l’internazionalizzazione del caffè etiope e sostenere i servizi di formazione offerti dall’Ethiopian Coffee Training Center (CTC), creato dall’ECTA con il supporto tecnico dell’UNIDO attraverso un precedente finanziamento di AICS (AID 11003). leggi tutto chiudi
Anno Impegnati Utilizzati
2023 € 1.000.000 € 0
2022 € 1.000.000 € 1.000.000

Finanziatore

Tipo Nome Channel code
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development 11000

Channel reported

Tipo Nome Channel code
Multilaterale UNIDO - ORGANIZZAZIONE DELLE NAZIONI UNITE PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE 41123

Dati del progetto

  • IATI IdentifierXM-DAC-6-4-012510-01-0
  • CRS Activity identifier2022000179
  • AID012510/01/0
  • Inizio previsto 01/06/2022
  • Fine prevista 31/05/2025
  • Inizio effettivo 23/12/2022
  • Fine effettiva -
  • Canale di intervento Bilateral
  • Stato In corso
  • Tied status Parzialmente legato

Settori

  • 11110 - Politiche per l'educazione e la gestione amministrativa 4.0%
  • 24030 - Intermediari finanziari del settore formale 77.0%
  • 25030 - Business development services 15.0%
  • 31110 - Politiche agricole e gestione amministrativa 4.0%

Policy marker

  • Uguaglianza di Genere Non pertinente
  • Sviluppo partecipativo e buon governo Obiettivo significativo
  • Sviluppo del Commercio Obiettivo principale

SDGs

  • 17.1 - Strengthen domestic resource mobilization, including through international support to developing countries, to improve domestic capacity for tax and other revenue collection
  • 17.3 - Mobilize additional financial resources for developing countries from multiple sources
  • 5.5 - Ensure women’s full and effective participation and equal opportunities for leadership at all levels of decision-making in political, economic and public life
  • 8.1 - Sustain per capita economic growth in accordance with national circumstances and, in particular, at least 7 per cent gross domestic product growth per annum in the least developed countries
  • 8.2 - Achieve higher levels of economic productivity through diversification, technological upgrading and innovation, including through a focus on high-value added and labour-intensive sectors
  • 9.3 - Increase the access of small-scale industrial and other enterprises, in particular in developing countries, to financial services, including affordable credit, and their integration into value chains and markets
-
-
-