Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Iniziativa di sostegno alla popolazione colpita dai cicloni Idai e Kenneth in Mozambico

Mozambico

Stato

Completato

Tipologia di aiuto

Interventi sul progetto

Mozambico


Luogo

-

€ 1.600.000
Impegnati
€ 1.600.000
Utilizzati

Descrizione

La presente iniziativa di post-emergenza intende proseguire l'assistenza della Cooperazione Italiana alle popolazioni delle Province di Sofala e Manica colpite dal Ciclone Idai nel corso del 2019, accompagnando la fase di transizione dall'aiuto umanitario verso la successiva fase di ricostruzione di medio e lungo termine, attraverso la realizzazione di progetti, eseguiti da soggetti del sistema della cooperazione italiana nelle aree di intervento, di recupero delle infrastrutture sociali e di rafforzamento della resilienza delle comunità locali. leggi tutto chiudi

Anno Impegnati Utilizzati
2020 € 1.600.000 € 1.600.000

Finanziatore

Tipo Nome Channel code
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development 11001

Esecutore

Tipo Nome Channel code
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development 11001

Dati del progetto

  • IATI IDXM-DAC-6-4-012078-01-0
  • CRS Activity identifier2020000035
  • Data inizio prevista 11/12/2019
  • Data di completamento 11/12/2021
  • Tipo di finanziamento Standard grant
  • Flow type ODA
  • Bi/Multilaterale Bilaterale
  • Stato Completato
  • Legato/Slegato Slegato

Settori

  • 73010 - Aiuto alla ricostruzione e alla riabilitazione 50%
  • 74010 - Prevenzione dei disastri e prontezza operativa 50%

Policy marker

  • Uguaglianza di Genere Obiettivo significativo
  • Disaster Risk Reduction (DRR) Obiettivo significativo
  • Nutrition Obiettivo significativo
  • Aiuto all’Ambiente Obiettivo significativo
  • Cambiamenti Climatici Mitigazione Obiettivo significativo
  • Cambiamenti Climatici Adattamento Obiettivo significativo

Obiettivi

  • 11.2 - By 2030, provide access to safe, affordable, accessible and sustainable transport systems for all, improving road safety, notably by expanding public transport, with special attention to the needs of those in vulnerable situations, women, children, persons with disabilities and older persons
-
-
-