Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Programma per la Sicurezza Alimentare e Resilienza delle Comunità Rurali in Libia-PROSAR

Libia

Stato

Implementazione

Tipologia di aiuto

Interventi sul progetto

Libia


Luogo

-

€ 3.500.000
Impegnati
€ 1.129.091
Utilizzati

Descrizione

L'iniziativa risponde ad una richiesta del Ministero dell'Agricoltura (MoA) libico pervenuta attraverso l'Ambasciata a Tripoli e mira al rafforzamento della resilienza nelle comunità agricole della regione del Fezzan. leggi tutto chiudi
Anno Impegnati Utilizzati
2022 € 2.370.908 € 0
2020 € 1.129.091 € 1.129.091

Finanziatore

Tipo Nome Channel code
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development 47019

Esecutore

Tipo Nome Channel code
Multilaterale CIHEAM - CENTRO INTERNAZIONALE DI ALTI STUDI AGRONOMICI MEDITERRANEI 47019

Dati del progetto

  • IATI IDXM-DAC-6-4-011999-01-3
  • CRS Activity identifier2020000190
  • Data inizio prevista 01/06/2020
  • Data di completamento -
  • Tipo di finanziamento Standard grant
  • Flow type ODA
  • Bi/Multilaterale Bilaterale
  • Stato Implementazione
  • Legato/Slegato Slegato

Settori

  • 31120 - Sviluppo dell'agricoltura 50%
  • 43010 - Aiuto multisettoriale 20%
  • 52010 - Aiuto alimentare/programmi di sicurezza alimentare 30%

Policy marker

  • Uguaglianza di Genere Obiettivo significativo
  • Disaster Risk Reduction (DRR) Non pertinente
  • Nutrition Obiettivo significativo
  • Aiuto all’Ambiente Obiettivo significativo
  • Sviluppo partecipativo e buon governo Obiettivo significativo
  • Biodiversità Obiettivo principale
  • Cambiamenti Climatici Mitigazione Obiettivo principale
  • Cambiamenti Climatici Adattamento Obiettivo principale
  • Desertificazione Obiettivo principale

Obiettivi

  • 1.1 - By 2030, eradicate extreme poverty for all people everywhere, currently measured as people living on less than $1.25 a day
  • 2.1 - By 2030, end hunger and ensure access by all people, in particular the poor and people in vulnerable situations, including infants, to safe, nutritious and sufficient food all year round
-
-
-