Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

Sviluppo inclusivo e sostenibile delle filiere agricole in Oromia e SNNPR - FAO

Etiopia

Stato

Implementazione

Tipologia di aiuto

Interventi sul progetto

Etiopia


Luogo

-

€ 4.000.000
Impegnati
€ 1.000.000
Utilizzati

Descrizione

Questa iniziativa mira a contribuire alla modernizzazione dell'agricoltura e allo sviluppo del settore agroindustriale in Etiopia migliorando in modo sostenibile la produttività e gli standard qualitativi di determinate catene del valore agricole in Oromia e SNNPR . L'iniziativa si concentra sulle catene strategiche del valore agricolo nelle zone di approvvigionamento di materie prime agricole di due parchi agricoli integrati: rispettivamente grano e pomodoro da lavorazione in Oromia, avocado e ananas in SNNPR. Queste materie prime sono state definite prioritarie dal Ministero etiopico dell'agricoltura e delle risorse naturali, in consultazione con le autorità regionali, l'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo e la FAO. La selezione si basa anche sugli studi di fattibilità dei due parchi agro-industriali integrati, che hanno identificato le catene agro-valore più promettenti nelle due zone di approvvigionamento dei Parchi. L'iniziativa sarà strutturata secondo sei componenti principali: 1) lo sviluppo di capacità di attori pubblici e privati lungo le catene del valore; 2) lo sviluppo delle agro-infrastrutture e della connettività rurale; 3) il miglioramento dell'accesso al credito e ai servizi finanziari per le catene di valore selezionate; 4) genere; 5) agricoltura sensibile alla nutrizione; e 6) la gestione sostenibile delle risorse naturali. La prima componente sarà rivolta a soggetti pubblici e privati a diversi livelli delle catene del valore: istituti di ricerca, fornitori di input, servizi di estensione, organizzazioni di produttori, fornitori di servizi come raccolta, trasporto, valutazione e conservazione e agro-processori. Questi attori saranno rafforzati nelle loro capacità organizzative, tecniche e di orientamento strategico / commerciale. La seconda componente sarà incentrata sulla connettività rurale e lo sviluppo delle agro-infrastrutture, al fine di migliorare le capacità di aggregazione, trasporto, stoccaggio e trattamento e conservazione nonché i flussi di informazione lungo le catene del valore (strade, ponti, impianti di stoccaggio, pre- impianti di refrigerazione, celle frigorifere e congelatori, impianti di classificazione e imballaggio, macchinari e attrezzature per la lavorazione primaria, unità di elaborazione mobili, veicoli di trasporto refrigerati / specializzati, pacchi, attrezzature per la lavorazione, centri di prova, centri di analisi del mercato e mercato sistemi di informazione e tecnologia dell'informazione e della comunicazione). La terza componente si concentrerà sul miglioramento dei servizi finanziari per le catene del valore agricole rafforzando il dialogo tra gli attori che rappresentano l'offerta e la domanda; fornendo assistenza tecnica per la progettazione e l'attuazione di nuovi prodotti finanziari (ovvero leasing, finanziamento collateralizzato su merci e assicurazione contro gli agenti atmosferici basata su indici); e fornendo un supporto finanziario selettivo ai sistemi di assicurazione contro gli agenti atmosferici basati su indici. La quarta componente sarà incentrata sulla promozione della partecipazione delle donne nelle catene del valore, in particolare nelle cooperative agricole e nel settore agro-alimentare. Il quinto componente garantirà che la dieta dei produttori e delle loro famiglie sarà migliorata e diversificata. Infine, la sesta componente, affronterà la gestione sostenibile delle risorse naturali. Sarà prestata particolare attenzione al fine di migliorare la fertilità del suolo, gestire le risorse di managewater e conservare la biodiversità. Complessivamente, le azioni intraprese contribuiranno alla modernizzazione del settore agricolo creando catene di valore agricole efficienti, efficaci, inclusive e sostenibili, orientate al soddisfacimento dei requisiti della domanda di mercato esistente e potenziale. leggi tutto chiudi

Finanziatore

Tipo Nome
Governo AICS - Italian Agency for Cooperation and Development

Esecutore

Tipo Nome
Multilaterale FAO - ORGANIZZAZIONE NAZIONI UNITE PER ALIMENTAZIONE E AGRICOLTURA
Anno Impegnati Utilizzati
2018 € 4.000.000 € 1.000.000

Dati del progetto

  • IATI IDXM-DAC-6-4-011400-02-3
  • Data inizio prevista 01/06/2018
  • Data di completamento 06/07/2018
  • Settore Agricultural education/training
  • Tipo di finanziamento Dono esclusi interventi sul debito
  • Flow type ODA
  • Bi/Multilaterale Bilaterale
  • Stato Implementazione

Policy marker

  • Uguaglianza di Genere Obiettivo significativo
  • Aiuto all’Ambiente Obiettivo significativo
  • Sviluppo partecipativo e buon governo Obiettivo significativo
  • Sviluppo del Commercio Non pertinente
  • Biodiversità Obiettivo significativo
  • Cambiamenti Climatici Mitigazione Obiettivo significativo
  • Cambiamenti Climatici Adattamento Obiettivo significativo
  • Desertificazione Non pertinente
  • Salute Materno - Infantile n/d
-
-
-