Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

ForeSeeing Inclusion: Salute Visiva e Disability Mainstreaming in Nord Uganda

Uganda

Stato

Implementazione

€ Impegnati

1.398.454

Uganda


Descrizione

Il progetto ha come finalità il miglioramento dell'accesso e della qualità a servizi oftalmici inclusivi sia presso le comunità che all'interno delle strutture ospedaliere di riferimento nei distretti di Kitgum, Lamwo e Arua (sub regioni di Acholi e West Nile, Nord Uganda). La proposta si rivolge in particolar modo alle categorie più vulnerabili quali persone con disabilità, donne e bambini.A seguito dello stakeholder meeting realizzato a maggio 2018, in collaborazione con il National Eye Corrdinator del Ministero della Salute si è stabilita la seguente strategia, incentrata su 3 azioni principali: La formazione in ambito oftalmico e in disability mainstreaming dello staff sanitario dei centri sanitari di base e la realizzazione di outreach integrate e Unità Mobili Oftalmiche in zone rurali (UMO) per raggiungere le categorie più vulnerabili (persone con disabilità, donne e bambini); La realizzazione di lavori strutturali all'interno dell'ospedale Saint Joseph in Kitgum, affinché diventi centro sanitario oftalmico di II livello, e l'equipaggiamento dell'ospedale di Arua (ARRH) per potenziare l'erogazione di servizi oftalmici quali chirurgie e trattamenti specialistici. Il rafforzamento del sistema di governance in Salute Visiva e Disability mainstreaming per garantire l'ownership dell'intervento da parte delle autorità locali e promuovere l'inclusione del settore oftalmico nelle politiche governative con particolare attenzione al disability mainstreaming. Favorendo la decentralizzazione dei servizi sanitari a livello comunitario, potenziando risorse umane e infrastrutture le aree target avranno rinnovati centri oculistici per erogare servizi oculistici di 1 e 2 livello permettendo di raggiungere 76.521 pazienti trattati e visitati entro la fine del progetto, contribuendo alla riduzione della prevalenza di cecità evitabile nel Paese entro il 2020, in linea con il piano governativo "4th Eye Health Action Plan" e obiettivi Vision 2020 WHO. leggi tutto chiudi

Progetti