Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
I dati pubblicati relativi al 2016 sono dati non ancora ufficiali in quanto non convalidati da OCSE - DAC

Elenco delle domande frequenti

I dati relativi al 2015 sono già stati verificati dall'OCSE?
I dati relativi al 2015 sono già stati comunicati all’OCSE ma la consueta verifica di congruenza è ancora in corso.

Perché i dati non sono aggiornati al 2016?
I dati pubblicati sono solo quelli comunicati a cadenza annuale dall’Italia all’OCSE e, dopo un’accurata verifica di congruenza, già pubblicati ufficialmente sul sito dell’OCSE. Tali dati sono in genere resi disponibili nella seconda metà dell’anno successivo.

Quali sono le fonti dei dati?
L’Aiuto Pubblico allo Sviluppo registra i finanziamenti provenienti dal bilancio di enti pubblici o di loro agenzie destinati al raggiungimento degli obiettivi di crescita economica e di benessere sociale decisi dai Paesi in Via di Sviluppo (PVS). All’interno dell’esercizio CRS i finanziatori pubblici sono stati raggruppati come segue:
• AGEA – Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura
• DGCS: Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri
• CA (Central Administration): raggruppa tutti gli organismi dell’Amministrazione Centrale
• LA (Local Administration): raggruppa tutti gli Enti Locali (Regioni, Provincie, Comuni).
• Art. (Artigiancassa-MEF): attuale ente gestore dei fondi concessi a crediti di aiuto ai PVS per conto del Ministero dell’Economia e Finanze
• SACE - (SACE S.p.A. - Servizi Assicurativi del Commercio Estero): società di proprietà pubblica che fornisce servizi alle aziende ed alle banche nel loro business sul mercato internazionale (assicurazione del credito, protezione investimenti, polizze fideiussorie, ecc.)

Qual è il grado di affidabilità dei dati?
Il Creditor Reporting System (CRS), stabilito in sede OCSE dal 1967, in questi anni è stato più volte modificato con l’introduzione di nuovi indicatori, ed anche con cambiamenti radicali degli stessi. Conseguentemente a tali radicali cambiamenti (di cui l’ultimo nel 2010), si è necessariamente provveduto anche a recodificazioni automatiche di codici utilizzati negli anni precedenti. Data la mole dei dati inseriti, tale esercizio di riallineamento è ancora in corso.

Che cos'è l'Aiuto Pubblico Bilaterale e Multi-Bilaterale
Flusso finanziario da un paese donatore destinato, direttamente o indirettamente (ONG/Organismi internazionali), ad un paese in via di sviluppo. Sono compresi in questa categoria i fondi utilizzati per coprire costi interni nel paese donatore relativi ad attività di sviluppo, quali quelle per la formazione e l’educazione allo sviluppo, alla ristrutturazione/cancellazione del debito, alle spese amministrative del donatore correlate agli aiuti e alle spese per rifugiati.

Che cos'è l'Aiuto Pubblico Multilaterale?
Sono fondi trasferiti dai paesi donatori alle organizzazioni internazionali di cui fanno parte per permettere lo svolgimento delle attività proprie di queste organizzazioni a favore dei paesi in via di sviluppo. Sul sitoChe cos'è il totale dell'aiuto pubblico allo sviluppo (APS)?
Fondi di organismi pubblici, devoluti anche attraverso organismi internazionali, finalizzati al raggiungimento degli obiettivi di crescita economica e di benessere sociale decisi dai paesi in via di sviluppo e coerenti con gli obiettivi concordati in sede Nazioni Unite (es. Obiettivi del Millennio). Secondo un accordo tra i membri dell’OCSE, questi Fondi sono considerati aiuto pubblico allo sviluppo se sono a fondo perduto (grant) o se sono concessi sotto forma di crediti a condizioni finanziarie molto agevolate (soft loan).

Che significa Aiuto Slegato?
Sono così definiti i finanziamenti a fondo perduto (grant) o a credito di aiuto (soft loan) utilizzabili per l’acquisizione di beni e servizi provenienti da tutti i paesi OCSE e da tutti i Paesi in via di sviluppo. Le varie conferenze sull’efficacia dell’aiuto allo sviluppo (Parigi, Accra e Busan) hanno raccomandato fortemente di non vincolare in alcun modo l’aiuto all’obbligo di forniture dallo stesso donatore.

Cosa sono gli Organismi internazionali?
Sono agenzie, istituzioni o organizzazioni i cui membri sono governi riconosciuti. Sono indicati con tale denominazione anche alcuni Fondi gestiti da suddetti Organismi per la realizzazione di grandi programmi concordati in consessi internazionale (es. Fondo Globale per l’HIV/AIDS). Per quanto riguarda la Cooperazione allo sviluppo, possono ricevere contributi classificabili come Aiuto Pubblico allo Sviluppo gli Organismi Internazionale che per statuto svolgono attività che siano interamente o in parte a beneficio dei Paesi in via di Sviluppo.